039 5160322

09:00 - 18:00

info@meyer-italy.it

News & Blog

Awesome Image

Deep learning sulle selezionatrici Meyer.

Deep learning sulle soluzioni Meyer: ecco come funziona.

Indice

Meyer non perde mai occasione per stare al passo con i tempi.

Nell’ultimo anno si è sentito spesso parlare di intelligenza artificiale e, siamo felici di annunciarvi che, anche le soluzioni Meyer hanno la propria piattaforma di deep learning!

La tecnologia deep learning utilizzata nelle nostre soluzioni cerca di imitare il funzionamento del cervello umano. Raggruppa dati, formula previsioni, il tutto con un’incredibile precisione.

Cos’è il deep learning nel dettaglio?

Il deep learning Meyer, a tutti gli effetti, è una sotto-categoria dell’apprendimento automatico. Riassumendo è una rete neurale con tre o più strati.
Le diverse reti neurali servono per imitare il comportamento del cervello umano. È grazie a questo che la piattaforma sarà in grado di “apprendere”! 
Più dati analizzerà, più dati apprenderà.

La-piattaforma-AI-deep-learning-di-Meyer-italy-2023-Meyer-AI-Deep-Learning-Catalog-2

Che differenza c’è con le soluzioni che hanno una singola rete neurale?

Una singola rete neurale potrà fare previsioni approssimative.
Una rete neurale a più livelli, invece, farà previsioni precise e sempre più ottimizzate.

Individuazione delle impurità e dei difetti con il deep learning 

Le impurità o i difetti che possono essere identificati dall’occhio umano sono difficili da definire, se si utilizzano gli algoritmi tradizionali. 
La piattaforma di deep learning delle nostre selezionatrici, invece, risolve anche questo problema!

Il deep learning di Meyer, si basa su un vasto database di campioni.
Sarà da subito possibile possono calibrare dettagli complessi come:

  • colore;
  • forma;
  • texture;
  • ecc.

Questo sarà solo l’inizio!
In base alle esigenze del cliente la nostra tecnologia sarà in grado di apprendere  costruendo e iterando (ripetendo) modelli di selezione sempre più precisi.

Con l’apprendimento indipendente si otterrà un’analisi, un’identificazione e una selezione precisa dei materiali, soddisfacendo le esigenze di selezione del cliente.

I 7 step da compiere per usufruire del deep learning Meyer negli impianti:

 
  1. Attrezzatura: aggiornare e/o dotarti della nostra tecnologia deep learning;

  2. Raccolta dati: dopo le prime selezioni verranno raccolte un gran numero di foto ad alta definizione di corpi estranei e difetti, creando così una base di dati;

  3. Taratura: la piattaforma di deep learning di Meyer calibra la macchina in automatico in base alle immagini di oggetti estranei e difetti;

  4. Generazione della soluzione: la piattaforma ora è in grado di generare soluzioni sfruttando la tecnologia incorporata nelle macchine;

  5. Apprendimento automatico della macchina: la selezionatrice apprende autonomamente le caratteristiche dei dati, identificando i difetti;

  6. Verifica dei risultati: si potranno verificare da subito le soluzioni elaborate dal deep learning per analizzare gli effetti sulla selezione;

  7. Ottimizzazione: possibilità di supportare ulteriori ottimizzazioni per eventuali nuove esigenze.

    Alcuni esempi di individuazione:

La-piattaforma-AI-deep-learning-di-Meyer-italy---esempi

Per qualsiasi informazione il nostro team è a vostra completa disposizione.

Chi guarda al futuro sceglie Meyer!

La-piattaforma-AI-deep-learning-di-Meyer-italy-copertina
Tags:

Commento

Restiamo in contatto!

Parlaci del tuo progetto, sapremo suggerirti la miglior soluzione per le tue esigenze.

Chiamaci

039 9160266

Email

info@meyer-italy.it